Nozze mag

– curiosità e consigli per il tuo matrimonio

Come organizzare il matrimonio: partecipazioni e inviti di nozze

0

partecipazioni e inviti di nozze

Come organizzare il matrimonio: partecipazioni e inviti di nozze

In questo articolo parleremo di partecipazioni e inviti. Le partecipazioni, così come gli inviti, andranno spediti almeno due mesi prima del matrimonio quindi sarebbe meglio ordinarli almeno tre o quattro mesi prima. E, quando possibile, dovranno essere consegnati a mano.

Per quanto riguarda il numero di stampe, è sempre meglio farne di più per evitare imprevisti.

Inoltre, evitate di invitare la partecipazione o l’invito in ritardo ad una persona che non dovevate invitare solo perchè vi ha fatto un regalo, fareste di sicuro una brutta figura.

Partecipazioni e inviti di nozze: stile e materiale

Per quanto riguarda la scelta dello stile e del materiale, dovrà essere uguale allo stile di tutto il matrimonio.

Nel caso di matrimonio classico scegliete partecipazioni e inviti classici, nel caso di un matrimonio più moderno potrete optare per qualcosa di più moderno o anche di divertente.

Le partecipazioni di nozze sono un’anticipazione dello stile del matrimonio.

In genere, la scelta ricade su un cartoncino doppio o semplice, di colore bianco o avorio o comunque di un colore pastello molto chiaro.

I caratteri dovranno essere il più simili possibile alla scrittura a mano e di colore nero, grigio o seppia.

Le partecipazioni, secondo il galateo del matrimonio, sono a carico della famiglia della sposa sia economicamente che materialmente per la spedizione.

Anche la stesura della lista degli invitati dovrebbe essere a carico della famiglia della sposa con l’aiuto della famiglia dello sposo ma, al giorno d’oggi, sono gli sposi ad occuparsi del numero di invitati e delle partecipazioni.

Le buste dovranno essere scritte a mano con penna blu o nera, l’ideale sarebbe utilizzare una stilografica.

Delegate questo compito a chi, della vostra famiglia, ha una bella scrittura.

I nomi e gli indirizzi andranno scritti a destra, sotto il francobollo.

Le regole d’eleganza vietano che si utilizzino i titoli professionali quali ing., dott. etc., onorifici o di studio.

Quelli, invece, dei militari graduati in carriera o quelli nobiliari veri sono leciti.

Una volta scelta la tipografia, fatevi fare sempre una bozza delle partecipazioni e degli inviti per evitare intoppi.

Per un tocco di originalità potete optare per le video partecipazioni.

So, what do you think ?